Salta al contenuto
Rss




Attrezzature

immagine ingrandita Foto Storica - Attrezzature (apre in nuova finestra) Per avvicinarsi il pił possibile e raggiungere con l'acqua gli incendi sono indispensabili i mezzi fuoristrada muniti di moduli, si devono percorrere strade sterrate o piste tagliafuoco a volte ripide e strette.
Per incendi particolarmente violenti, poi, l'aiuto arriva dal cielo. Elicotteri o aerei Canadair attrezzati per gettare grandi quantitą di acqua o miscele ritardanti che ostacolano la combustione, mezzi che hanno perņ il limite di non poter operare di notte o in presenza di forte vento.
L'A.I.B. di Venaus si avvale di un Land Rover Defender dotato di attrezzature manuali, adibito al trasporto del personale (sette unitą).
Un Toyota, che puņ trasportare cinque volontari, č invece attrezzato con il "modulo boschivo", costituito da una vasca da 600 litri, una motopompa da 40 atmosfere e i naspi montati su rocchetti fissi o spalleggiabili con lancia che permettono di portare l'acqua fino a circa altri 300 metri di distanza dal modulo.
Qualora la distanza per raggiungere il fronte dell'incendio non fosse sufficiente, si procede con le attrezzature manuali individuali.


Estinzione

Per procedere all'estinzione delle fiamme attraverso un intervento manuale occorre eliminare un componente del triangolo del fuoco. Per raggiungere tale scopo si utilizzano:

  • il flabello, attrezzo impiegato per allontanare il combustibile dal fronte fiamma ed estinguere le fiamme basse;
  • il rastro, attrezzo prevalentemente da bonifica, si usa anche durante l'incendio per creare dei corridoi "puliti" che possano contribuire ad arrestare il fronte di fiamma. Si tratta di un "rastrello" a quattro denti triangolari (denti delle falciatrici) dal profilo affilato, capaci di tagliare le piccole radici e gli arbusti;
  • la pala, attrezzo versatile, utile sia per l'estinzione diretta della fiamma e per l'allontanamento del materiale combustibile, sia per la successiva bonifica.
Le attrezzature a motore devono essere utilizzate con cautela per la presenza di benzine o miscele:
  • motosega, a volte necessario per l'abbattimento di alberi;
  • decespugliatore, per l'eliminazione della vegetazione al fine di creare un corridoio in grado di fermare la combustione del fuoco;
  • motosoffiatori, per eliminare il materiale combustibile (erba, foglie secche e rami di piccola dimensione);
  • atomizzatori, che irrorano il terreno con acqua nebulizzata.


Bonifica

L'operazione di bonifica consiste nel mettere in sicurezza il bosco e prevenire una ripresa dell'incendio.

  • pompe Indian, spalleggiabili, hanno una capienza di 18 litri d'acqua e sono dotate di un dispositivo manuale a stantuffo per spruzzarla sulle braci delle ceppaie.
  • taniche spalleggiabili, da 20 litri, sono la riserva d'acqua per le pompe Indian.


Prevenzione

La prevenzione degli incendi boschivi č fondamentale; occorre tener pulito il bosco, avere sentieri percorribili e sgombri da rami, foglie o altro materiale combustibile. In queste operazioni si utilizzano:

  • roncole, per il taglio manuale di rami che ingombrano il passaggio;
  • roncole con il manico lungo, per arrivare ai rami pił alti;
  • falci, per il taglio di rovi e piante di edera;
  • tridenti, per spostare grosse quantitą di rami, foglie o erba;
  • rastrelli, per la pulizia capillare del suolo;
  • motoseghe, per tagliare piante che ostruiscono il passaggio;
  • decespugliatori, per eliminare la bassa vegetazione lungo i sentieri;
  • picconi, per smuovere o ripristinare i percorsi franati dei sentieri;
  • pale, per livellare il materiale nei punti di passaggio.


Protezione Vicile

Per le attivitą strettamente legate alla Protezione Civile utilizziamo attrezzature specifiche:

  • idrovora, dalla capacitą di 2300 litri al minuto e montata su carrello, per lo svuotamento di scantinati da acque fangose;
  • motopompe, per acque sporche;
  • pale speciali, per il fango liquido;
  • stivali a gamba lunga.


Prova dell'idrovora nel Torrente Cenischia

immagine ingrandita Prova dell'idrovora nel Torrente Cenischia (apre in nuova finestra) Per lo svolgimento di tutte le mansioni vengono utilizzati strumenti per le comunicazioni e per la sicurezza individuale dei volontari:

  • radio fisse, veicolari e palmari;
  • indumenti DPI: tuta completa di pantaloni e giacca, guanti, cappuccio, elmo con visiera a scomparsa, maschera, occhiali.

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Inizio Pagina Comune di VENAUS (TO) - Sito Ufficiale
Via Roma n.4 - 10050 VENAUS (TO) - Italy
Tel. (+39)0122.50.50.01
Codice Fiscale: 01865850018 - Partita IVA: 01865850018
EMail: info@comune.venaus.to.it
Posta Elettronica Certificata: comune.venaus@legalmail.it
Web: http://www.comune.venaus.to.it


|